Si tratta probabilmente di uno degli appuntamenti più attesi in edicola. L’Alpen Masters, il “tutti contro tutti” in cui a sfidarsi sono mezzi differenti appartenenti a diverse categorie. Nello specifico, per quanto riguarda  questa edizione 2018, a darsi battaglia sono state, per la categoria CrossOver: BMW F 800 GS, Ducati Multistrada 1260 S, Honda Africa Twin Adventure Sports DCT, Triumph Tiger 800 XCA; per la categoria Touring: BMW K 1600 B, Harley-Davidson Road Glide, Honda Gold Wing Tour DCT, Kawasaki Ninja H2 SX SE Tourer; per la categoria maxi-naked: Honda CB1000R+, Kawasaki Z1000 R Edition, MV Agusta Brutale 800 RR, Triumph Speed Triple RS; per la categoria modern-classic: Ducati Scrambler 1100 Sport, Kawasaki Z900 RS, Moto Guzzi V7 III Carbon, Triumph Bonneville Bobber Black; per la categoria naked medie: Ducati Monster 821, KTM 790 Duke, Triumph Street Triple S, Yamaha MT-09 SP.
Le vincitrici di ogni gruppo, decretatte attreverso un rigoroso sistema di votazione che ha interessato tutti i tester all'opera, sfideranno (nel prossimo numero) la regina del 2017, la BMW R 1200 GS Rallye. 

MA NON È TUTTO, su InMoto di Agosto trovate anche la prova della nuova Honda CB300R e delle Husqvarna FC e TC 2019; altra protagonista è poi l’affascinante Fantic Caballero 125 Scrabler.

LO SPAZIO INTERVISTE è dedicato invece a Enrico Bessolo, direttore commericale moto di Suzuki Italia, che ci racconta il futuro prossimo venturo del marchio giapponese, mentre la Basilicata è l’affascinante protagonista della nostra sezione dedicata al Turismo.

Questo e tanto altro sull’ultimo numero di In Moto in edicola.