Bradley O’Neal, base jumper tra i più spericolati in circolazione, è riuscito a unire paracadutismo e motociclismo in una sola disciplina. Il giovane ha scelto la suggestiva location dei canyon americani per innalzarsi in aria con la sua moto prima di aprire il paracadute e arrivare a terra. Prima di lui avevano fatto qualcosa di simile solamente Travis Pastrana e Antii Pendikainen. 

COME si può vedere dal video, la distanza da terra per O’Neal è minima, anche tardare di un secondo l’apertura del paracadute può risultare fatale.

UN'ALTRA DIVERGENZA con le imprese dei suoi colleghi è stata sviluppata da poco: negli ultimi lanci ha fatto installare un piccolo paracadute sulla coda della moto, evitando di farla cadere rovinosamente al suolo. In merito, il centauro ha detto: “Negli anni scorsi ad ogni lancio acquistavo una moto malridotta così da non dovermene preoccupare troppo, ma col tempo ho capito come portare a casa la pelle e la moto”.