La Old Empire Motorcycles è un'azienda inglese specializzata nella progettazione e nella creazione di parti per la customizzazione di moto. Una delle ultime idee di Alec Sharp, uno dei fondatori, è stata quella di "pulire" in maniera incredibile la linea della Royal Enfield 650 Interceptor, mettedo al centro dell'opera il motore.

MINIMAL - Niente quadri, orologi o accessori. Sembra mancare quasi l'intero impianto elettrico. Tutto è sorprendentemente minimal. Le gomme sono della serie Metzeler Racetec. Opera della OEM invece pedane, tappo benzina e scarichi personalizzati. Questo il commento di Alec a MCN: «Quello che abbiamo riscontrato è che Royal Enfield è senza dubbio la moto più bella su cui lavorare elettricamente. Abbiamo rimosso tutto, e intendo tutto, e funzionava ancora!». Vi piace?