La richiesta arriva da un cliente probabilmente molto facoltoso. L'opera ancora una volta è di Walt Siegl, il fuoriclasse della customizzazione. Questa volta l'artista di origine austriaca, ma ormai trapiantato a New York, si è superato. Ecco a voi la nuova WSM SBK, un modello sportivo su base Ducati 1098 R, proposto in due varianti.

DUE VARIANTI - Le due versioni proposte della sportiva Ducati hanno lo stesso telaio in traliccio d'acciaio ad alta resistenza realizzato dalla Walt Siegl Motorcycles. Il forcellone è quello originale. Anche le carene in carbonio sono state realizzate da Siegl (in collaborazione con Green State Carbon), così come l'airbox, i collettori e le pedane. Diversi i terminali, uno della SC-Project, l'altro della Arrow con due finali al titanio. In quella azzurra il motore è stato modificato dallo specialista Bruce Meyers, che lo ha reso raffreddato ad aria.

DOTAZIONE TOP - Sono a cura della Custom Gustafsson i parabrezza. Diversa la scelta per le "calzature": la versione rossa è dotata di cerchi OZ Racing e monta pneumatici Dunlop Q4, l'altra adotta cerchi BST in fibra di carbonio con Metzeler Racing. Completano il quadro sospensioni Öhlins, forcella FGR World Superbike e ammortizzatore TTX. Della Brembo le pinze monoblocco radiali con dischi anteriori da 330mm.