La notizia giunge dalla Cina, dove un ingegnere, in completa autonomia, è riuscito a progettare e a realizzare un interessante “scooter volante”. Più precisamente, un drone per il trasporto umano (che ricorda vagamente una moto), capace di volare per 30 minuti (la propulsione è elettrica), raggiungendo una velocità massima vicina ai 70 Km/h ed un’altezza dal suolo (teorica) di 9.800 piedi (quasi 3.000 metri).

IL PRIMO VOLO UFFICIALE (di cui vi mostriamo un contributo video in basso) è avvenuto lo scorso 28 luglio alla presenza dei media locali e di una folla di curiosi. L’uomo, Zhao Deli, 40 anni, abbigliato di tutto punto, ha condotto il mezzo - che nell’impostazione di guida, ricorda una moto o uno scooter - sulla folla dei presenti, dando prova delle potenzialità della sua creazione, dal suggestivo nome di “nuvola magica”.

PER INSEGUIRE il suo sogno e realizzare questo progetto, Zhao ha lasciato il lavoro due anni fa, andando incontro a molti sacrifici per poter finanziare il prototipo. "E' stato come guidare una moto in cielo", ha dichiarato l’uomo. E chissà che il futuro - un nuovo motociclismo - non inizi proprio da qui.