La protezione del motociclista e lo sviluppo della sicurezza sono la missione di Bering, l'azienda francese che da anni promuove l’innovazione di capi tecnici per i bikers. Affidarsi alla giusta attrezzatura quando si monta in sella è indispensabile per i motociclisti, esposti costantemente ai pericoli della strada, specie nei percorsi urbani congestionati dal traffico, sui quali si registra il maggior numero di incidenti che li coinvolgono (circa 7 utenti su 10 secondo uno studio Aci). 

DOPO L'USCITA SUL MERCATO del primo airbag a cavo, Bering amplia la gamma dei sistemi di protezione con C-Protect Air, un dispositivo di sicurezza espressamente sviluppato per il pubblico femminile. C-Protect Air è un airbag a cavo che si aggancia alla moto e si attiva, se sottoposto a una forte trazione, in meno di un decimo di secondo, garatendo una protezione ottimale all’urto nelle zone vitali più esposte, ovvero il dorso, il torace e l’addome. Grazie alla sua particolare conformazione versatilità, inoltre, una volta gonfiato, il C-Protect Air serve anche a prevenire potenziali movimenti che possano essere pericolosi per il collo.

L'AIRBAG C-PROTECT AIR  riprende fedelmente le caratteristiche dell'airbag da uomo ma si distingue per il taglio sciancrato e femminile in un perfetto equilibrio tra vestibilità e sicurezza.  Pensato come una sovragiacca, si può indossare in modo veloce e semplice, sopra qualsiasi capo, adattandosi alle diverse taglie grazie agli stretch sui fianchi. Pesa appena 1,3 kg ed è adatto, ovviamente, oltreché per circolare sui tratti urbani anche l'uso turistico 

IL PREZZO DELL'AIRBAG C-PROTECT AIR è di 399,90 euro ai quali però vanno aggiunti altri 59,90 euro per la cinghia elastica e il moschettone, 9,90 per la cinghia di connessione al veicolo e 24,90 per la ricarica di gas. Se una volta attivato il gilet non ha subito danni, può essere riutilizzato, sostituendo gli elementi necessari.