Per scoprire il cuore del reparto Ricerca & Sviluppo di Shark Helmets e come nasce il design da MotoGP del Race-R Pro, l’azienda francese ha realizzato un video con Jorge Lorenzo.

Il Race-R Pro, fiore all’occhiello della gamma Racing di Shark è il casco scelto dai piloti che prediligono il brand francese, è il modello simbolo del catalogo ed è il risultato finale dei progressi raggiunti dal dipartimento Ricerca & Sviluppo in termini di sicurezza, qualità ottiche e ricerca aerodinamica. Lavorando assieme, gli ingegneri dello staff R&D di Shark Helmets e Jorge Lorenzo hanno messo a punto negli ultimi mesi un nuovo profilo aerodinamico espressamente pensato per le gare su pista, per migliorare la penetrazione dell’aria ad altissime velocità e di assicurare al contempo grande stabilità al pilota.

Lo sviluppo di questo prototipo, che ha superato tutti i test di omologazione, è il risultato di prove molto evolute di simulazione CDF (Computational Fluid Dynamics). Gli obiettivi che l’azienda si è posta sono quelli dell’analisi delle superfici e l’ottimizzazione dell’aerodinamica del casco rispetto ai flussi d’aria .

Questo profilo ad “altissima velocità” è stato poi reso reale e si è concretizzato in un prototipo grazie all’utilizzo della stampante 3D del dipartimento R&D. Il video ci mostra come Shark basi in modo specifico il proprio sviluppo prodotto e la propria tecnologia sui feedback dei suoi piloti, in questo caso Jorge Lorenzo.

Lavorare con un pilota di classe mondiale è una vera opportunità per Shark, infatti l’esperienza dello spagnolo permette all’azienda di Marsiglia di ridefinire costantemente i limiti tecnici dei prodotti e di offrire ogni anno un’ampia gamma di caschi all’avanguardia della tecnica.