Una nuova era è cominciata per Schuberth, l’azienda di Magdeburgo, in Germania. Schuberth, che a partire dagli anni ‘50 produce caschi protettivi sia per la Formula 1 ma anche per uso industriale, vigili del fuoco, polizia e uso militare, è partita con una nuova strategia di espansione: entra  nel mondo delle competizioni motociclistiche internazionali, e diventa il nuovo partner casco esclusivo della Red Bull MotoGP Rookies Cup.

Il casco racing SR2 verrà utilizzato dai  24 giovani piloti che prenderanno parte alla serie, e che potranno concentrarsi pienamente sulla gara, in linea con il motto “Schuberth libera la mente del pilota”.

Il casco racing SR2 è realizzato in fibre composite e nella nuova versione ha una visiera che aumenta l'ampiezza dell'angolo visivo. Rivista anche la forma esterna della calotta, studiata in galleria del vento, che limita ancora di più le turbolenze alle alte velocità. Il casco ha anche un nuovo e più efficace sistema di aerazione.

Presentato al GP di Jerez nell'hospitality Red Bull nel weekend del primo GP europeo, sarà disponibile nei negozi dal prossimo mese.